Anche il Brasile copia il GDPR

Anche il Brasile, nel riformare la propria legge sulla protezione dei dati personali, si ispira al GDPR, prevedendo il DPO, la notifica del data breach, rafforzando il sistema del consenso.

Ulteriore dimostrazione di come la normativa europea abbia fatto scuola nel mondo e sia sempre più il riferimento per tutto il sistema privacy.

Il Brasile si ispira al GDPR

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *