Registro dei trattamenti: perché è sempre utile

Il Registro dei trattamenti, in teoria, è obbligatorio solo in alcune circostanze. In pratica, queste ricorrono nel 99% delle situazioni, tanto che in molti si sono chiesti se la stesura dell’articoli rispetti il pensiero originale degli estensori.

Certo è che la tenuta dei registri è un’occasione per ripensare il proprio sistema, analizzare le criticità, rendersi conto di trattamenti inutili o in eccesso. Insomma, anche quella piccola percentuale che potrebbe essere esentata legalmente, può beneficiare di una tenuta su base volontaria.

Registro dei trattamenti: i vantaggi

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *