Periodo di conservazione: un bel rebus

Circolano parecchie informative, anche di grandi Enti pubblici, che riportano diciture del tipo “i dati saranno conservati per il tempo necessario”. Senza specificare qual è il tempo necessario, tanto vale risparmiare l’inchiostro.

Però definire un periodo di conservazione ragionevole e coerente con i principi del GDPR non è sempre facile, dato che possono concorrere necessità legali, necessità pratiche, necessità di business.

Data retention: un bel dilemma

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *