Alcune app inviano alla base lo schermo del dispositivo

Che alcune app siano invadenti già lo si sapeva. Che arrivino però a catturare lo schermo del dispositivo ed inviarlo alle società di marketing è però un po’ troppo, soprattutto visto che l’utente non ne sa nulla. La buona notizia è che la ricerca è stata finanziata da Google, che gestisce il sistema Android, segno che le grandi Società del WEB stanno iniziando a porre una certa attenzione nei riguardi delle raccolte abusive di dati.

App un po’ invadenti

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *