Uccelli-robot come spie?

Che i droni possano avere risvolti spiacevoli per la privacy è un fatto noto. Ma il mimetismo di questi uccelli-robot sperimentati in Cina ha delle implicazioni inquietanti. Un robot camuffato da piccione o, in prospettiva, da mosca o zanzara può insinuarsi ovunque e controllarci senza che possiamo rendercene conto. Per non parlare dei problemi di sicurezza: se un terrorista volesse mandare uno stormo di aerei telecomandati pieni di esplosivo su uno stadio, non sarebbe facile da contrastare ma almeno sarebbe subito evidente l’anomalia. Uno stormo di uccelli-bomba potrebbe colpire indisturbato.

Uccelli-robot testati in Cina

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *