Stop ai pop up con consenso incorporato

Dopo alcune segnalazioni, il Garante è intervenuto per vietare l’uso di pop-up che consentivano di raccogliere i dati personali degli utenti senza che questi potessero esprimere un consenso esplicito ed informato.

Col GDPR il meccanismo informativa e consenso  stato confermato e reso più trasparente, quindi non sono legittime scorciatoie per acquisire i dati personali.

No a pop-up con consenso incorporato

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *