Privacy e minori

Anche con le vecchie norme la maggior parte degli esperti era concorde nel ritenere che i minori dovessero essere maggiormente tutelati nella diffusione dei loro dati personali, tuttavia il Testo Unico non lo prevedeva, nonostante la Convenzione ONU per i diritti dei bambini statuisca che “Nessun bambino può essere soggetto a interferenze arbitrarie o illecite con la sua privacy”. Ora, invece, il Regolamento europeo prevede una particolare attenzione alla privacy dei minori, ed alcune norme impediscono, ad esempio, un’adesione autonoma ai Social sotto una soglia d’età indicata dal Regolamento e meglio definibile dai singoli Stati.

Privacy e minori

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *