Cassazione: sì all’agenzia investigativa, ma solo in casi particolari

Il rapporto fra impresa e lavoratori è sempre complesso. Ci può essere chi se ne approfitta, da ambo i lati, e non è sempre facile trovare il punto di equilibrio. Ad esempio, è lecito ingaggiare un’investigatore privato per controllare il lavoratore? Secondo la Corte di Cassazione sì, ma solo se vi sia un illecito grave, accertato o ragionevolmente presumibile, e non un semplice inadempimento.

2018-06-14 Sentenza_15094-2018

Cassazione e sorveglianza lavoratori

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.