Emanate le linee-guida per la certificazione

Il GDPR, agli articoli 42 e 43, incoraggia la formazione di meccanismi di certificazione, al fine di garantire la propria organizzazione e gli interessati riguardo al conformità al Regolamento. Certo, in caso di violazione la certificazione non è un’esimente di responsabilità, tuttavia si possono almeno invocare le “attenuanti generiche”. Il che, in termini di sanzioni, può non essere poco.

Linee guida per la certificazione

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *