Quali siti ci tracciano maggiormente?

Facebook? Amazon? Google? Macché, secondo uno studio dell’Università di Oxford i siti che maggiormente profilano i propri utenti attraverso cookie di terze parte sono i siti di notizie, che installano una quantità di sistemi di tracciamento molto superiore a quello della media delle altre categorie.

Presumibilmente, i giornali on-line hanno alti costi ed altra visibilità, per cui il contenuto gratuito è compensato dalla vendita di visibilità per recuperare le spese, mentre un sito di e-commerce o siti comunque di presentazione di prodotti e servizi ha probabilmente meno necessità di offrire questo sevizio, dato che i costi sono coperti dalla vendita dei prodotti.

I siti di news profilano maggiormente

Link diretto all’articolo originale

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *