Accountability non è solo il registro dei trattamenti

In questi giorni si sente di tutto. Dall’Ente che ha deciso di non far nulla in attesa del decreto di recepimento “della direttiva” e che quindi neppure si è accorto che è stato emanato un Regolamento al Comune che ha nominato il Sindaco pro tempore Titolare (??) Responsabile (?!) e pure DPO.

Però che un titolare possa pensare che il principio di responsabilità si esaurisca con la redazione del registro è nuova; però è l’esperienza dell’autore dell’articolo. Certo, un titolare che prepari un buon registro già dimostra un certo grado di attenzione e impegno, purtroppo non comune a tutti, ma è preoccupante che certi concetti debbano essere spiegati così nel dettaglio.

GDPR, accountability e registri

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *