Migliore sicurezza attraverso i giochi?

Interessante approccio quello descritto in questo articolo. E’ risaputo che l’anello debole di un qualunque sistema è l’essere umano e la cybersecurity non fa eccezione: password condivise o lasciate in vista, chiavette in uso promiscuo privato/aziendale, software scaricati illegalmente, navigazione in siti poco sicuri…

Formazione e controllo sono elementi essenziali, ma le imposizioni sono sempre fastidiose e poco proficue; un approccio giocoso, basato sulla premialità e sui punteggi, può rendere divertente ed efficace la formazione ed il mantenimento del sistema.

Sicurezza informatica sul modello dei giochi

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *