Garante europeo “deluso” dalla mancanza di sanzioni penali

Sostanzialmente in Italia le violazioni al GDPR rimarranno sul piano amministrativo, dato che la bozza approvata dal Governo non prevede, nell’adeguamento della normativa al GDPR, che un minimo di sanzione penale, sostanzialmente irrilevante.

Questo ha portato molte critiche, dato che una multa può essere inserita a bilancio, soprattutto nelle fasi iniziali, quando le maxi sanzioni non verranno irrorate. Particolarmente autorevole la critica che viene dal Garante europeo.

Efficacia del GDPR mitigata dall’assenza di aspetti penali

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *