L’India si adegua al GDPR

Non si intende in senso legislativo, ovviamente, ma moltissime ditte indiane hanno offerto il loro servizi di backoffice a ditte europee, sfruttando il basso costo del lavoro e l’ottima professionalità ed istruzione dei lavoratori indiani. Per poter continuare, tuttavia, è indispensabile adeguarsi al GDPR, evidenziando così la portata della norma, che travalica necessariamente i confini dell’Unione.

https://www.linkedin.com/feed/update/urn:li:activity:6384962663901990912

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *