Serve l’ok del garante per l’uso di droni a fini di polizia

Utili in molte occasioni, più economici e manovrabili di un’elicottero, ma un po’ insidiosi per ciò che riguarda la privacy. Stiamo parlando dei droni, che si stanno diffondendo in tutti i campi, dal’agricoltura allo sport, dall’uso ludico alle indagini di polizia. Tuttavia il Garante ha ritenuto opportuno fissare qualche paletto: autorizzazione generale preventiva del Garante, disciplina del trattamento dei dati raccolti, autorizzazione del capo ufficio o di altro responsabile. In pratica è stato realizzato un codice di condotta per l’uso dei droni da parte delle forze di polizia, al fine di conciliare le legittime necessità d’indagine con un uso corretto dei dispositivi.

Uso dei droni in polizia

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *