In caso di data breach

Tutti temono le sanzioni, molti sanno che occorre valutare i rischi e prevenirli, ma cosa si può e deve fare nel malaugurato caso i nostri dati vengano violati? Innanzitutto cercare di bloccare la falla, quindi mettere in atto le contromisure per evitare il ripetersi del problema. Poi ci sono 72 ore di tempo per comunicare la violazione all’Autorità Garante ed agli interessati, secondo procedure che è bene avere già preordinate, in modo da non aggiungere ulteriori problemi ad un memento già difficile sia sotto il piano legale che dei rapporti con la clientela.

In questo articolo vengono fornite alcune indicazioni, che tutti si augurano di non dover mai mettere in atto.

Cosa fare in caso di data breach

Print

Share

Un pensiero riguardo “In caso di data breach

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *