Intelligence USA contro smartphone cinesi

I servizi di Intelligence USA hanno messo in guardia dall’uso di smartphone cinesi, che sarebbero un po’ troppo disinvolti nella gestione dei dati personali e dei dati di navigazione; questa minaccia alla privacy sarebbe motivata non solo da una necessità di profilazione commerciale, ma potrebbe mettere la autorità cinesi in condizione di spiare i cittadini stranieri.

Sicuramente si tratta di un problema da non sottovalutare. Però viene anche da pensare “da che pulpito vien la predica”.

Smartphone cinesi e privacy

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *