Nuova privacy: un’integrazione al Regolamento

Anche se questo approccio non soddisfa tutti, dato che sono molti a ritenere che il Regolamento sia già abbastanza completo ed impegnativo da rendere superflui alltri atti separati, l’Unione sembra indirizzata ad emanare delle direttive di contorno, specialmente in campo informatico e delle comunicazioni elettroniche.

In effetti mail, chat e simili hanno rivoluzionato il concetto di corrispondenza che avevano in mente i Padri Costituenti, per quanto non occorra uno specialista di diritto costituzionale per capire che se la corrispondenza è segreta lo è tanto in forma cartacea quanto in forma elettronica.

L’importanza peculiare di un intervento sulle comunicazioni, comunque è che il Regolamento si occupa esclusivamente di dati personali, mentre anche i dati aziendali hanno bisogno di specifiche tutele. L’importnate è che le norme che circolano intorno alla questione privacy non siano ridondanti o – peggio – contraddittorie rispetto al corpo principale.

http://www.corrierecomunicazioni.it/digital/48733_ansip-nuova-privacy-cosi-andra-incontro-a-telco-e-editori.htm

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LinkedIn
Share