Revisori e sindaci impegnati anche sul fronte privacy

I revisori dei conti ed i sindaci (non intesi in senso comunale) degli enti pubblici sono tenuti a vigilare non solo sulla parte strettamente contabile, ma devono verificare il rispetto degli obblighi riguardo la trasparenza, la privacy, la gestione del personale, la sicurezza del luogo di lavoro, le coperture assicurative. Insomma, il compito di questi organismi non è puramente contabile ma devono diventare un baluardo della legalità e di controllo dell’intera azione amministrativa. Questo il senso della circolare n. 20 della Ragioneria dello Stato, che estende dunque di molto i compiti ed i poteri degli organismi di controllo.

Circolare

Revisori e sindaci per privacy ed altri controlli

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *