Estate all’insegna della privacy

Carto, annunciare con un anticipo di un mese che si andrà in vacanza in qlache meta esotica non solo fa morire d’invidia gli amici, ma consente anche ai ladri di turno di roganizzarsi per tempo. Nonostante queste osservazioni siano ovvie, c’è sempre chi ci casca. Ma ci sono anche altre osservazioni meno scontate, dall’attenzione all’uso del WI-FI alla scelta dei pacchetti vacanza, dall’uso dei geolocalizzatori alle attenzioni ai selfie. Il Garante ha prodotto un agevole vaemecum per affrontare l’estate facendo attenzione non solamente ai panorami ma anche alla privacy.

http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/export/3240343

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *