Non solo semplici dati: oblio e portabilità sono a rischi sanzioni

Già la semplice raccolta e gestione dei dati richiede una serie di adempimenti, la cui non conformità al Regolamento comporta senzioni anche pesanti. Tuttavia non dimentichiamo che il GDPR non prevede “soltanto” che la raccolta e la gestione avvenga correttamente, ma stabilisce anche che la conservazione dei dati avvenga per un periodo di tempo commisurato alle effettive necessità, evitando una conservazione illmitata di dati magari superati; inoltre prevede la portabilità, ovvero se cambio il gestore del servizio il gestore precedente non può rifiutarsi di trasferire l’intero pacchetto dati, anche per evitare di dovere ricompilare montagne di moduli. Anche queste inadempienze portano a sanzioni, per cui le imprese dovranno certamente porvi attenzione.

Oblio e portabilità

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *