Privacy e regole edilizie: prevalgono le regole sulle costruzioni

Quando si ha un bel terrazzo è piacevole passare un po’ di tempo all’aperto, ma se edifici più alti offrono una panoramica sui fatti altrui diventa meno godibile. Una tettoia in legno, però, se da un lato può essere legittima ai sensi della privacy, dall’altro non è consentita se le regole edilizie non la prevedono. La Corte di Cassazione si è espressa, ritenendo che l’abuso edilizio come il rispetto delle distanze fra edifici siano prioritari rispetto alle pur legittime esigenze della privacy.

Privacy ed abusi edilizi

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.