Il DPO comincia ad entrare nella cultura italiana

Vero è che Il Sole 24 Ore non è un giornale propriamente popolare, ma il fatto che un quotidiano cominci a parlare di Data Protection Officer è il segnale che questa figura comincia ad entrare nell’immaginario popolare, o quantomeno inizia ad essere noto ad imprese ed Enti pubblici.

La testata, giustamente, presenta il DPO come una figura a cavallo fra privacy e security, dato che si tratta di aspetti diversi, ma strettamente collegati.

DPO – commento Federprivacy

DPO – Il Sole 24 Ore

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *