Accesso ai dati sanitari

L’accesso ai dati sanitari rientra nelle previsioni generali della normativa d’accesso. Inoltre ricade nella normativa sulla portabilità dei dati, che diventerà pienamente efficace da maggio 2018, con il nuovo Regolamento Europeo. I dati santiari, che comprendono tutti i dati a disposizione di una struttura sanitaria e non solo la cartella clinica, devo essere resi disponibili e trasportabili. In questo diritto d’accesso, con i limiti e le cautele del caso, sono ricompresi, oltre al coniuge, anche i conviventi di fatto e gli uniti civilmente.

Sanità e diritto d’accesso

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *