I dati sono personali anche sui social

Se troviamo foto di minori, o altri dati sensibili, possiamo catturare lo schermo e ripostarlo? Propio no, anche se, chiaramente, le regole dei social consentono il re-tweet o la condivisione di materiale postato spontaneamente dall’interessato, condiviso secondo i suoi criteri. Però non si può certo esagerare, come ci spiega l’Avvocato Lisi.

I post sono dati personali

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *