Videosorveglianza domestica

La videosorveglianza privata, che non coinvolga aree pubbliche, non  sottoposta al codice privacy, sia con che senza registrazione. Non sono previsti limiti alla conservazine delle immagini. QUesto il parere del Garante, sull abase di disposizioni europee, che consentono la libera installazione degli impianti, purchè, appunto , limitata a scopi privati. Neppure si può violare la privacy familiare, se gli altri familiari sono consapevoli della presenza dell’impianto e lo accettano o lo tollerano.

Videosorveglianza privata

Nessuna violazione se la moglie è informata

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.