Regolamento europeo: cambia la modulistica

Anche se lo stesso Regolamento prevede che chi ha già raccolto correttamente i dati sulla base di un consenso non deve ripetere l’operazione, i nuovi consensi al trattamento dati dovranno essere adeguati ai nuovi principi epressi dalla normativa europea, meno basata sul consenso e soprattutto più attenta a garantire che questo sia raccolto in modo consapevole. Nel raccogliere i dati, dunque, occorrerà un’azione positiva del soggetto, che dovrà, ad esempio, barrare una casella, ed occorrerà anche informare in modo espresso riguardo le possibilità di revoca del consenso stesso.

Adeguare la modulistica

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LinkedIn
Share