Accesso alla posta elettronica dei dipendenti

Il Garante si è espresso, come altre volte in passato, sulla possibilità di accedere alla posta elettronica dei dipendenti. In particolare, si tratta, in questo caso, di account nominativi, costituiti da nome e cognome del dipendente; il Garante ritiene quindi illegittimo un accesso, soprattutto in mancanza di un’informativa adeguata, e soprattutto ritiene illegitimmo che l’account possa essere mantenuto attivo e consultato anche dopo la cessazione del rapporto di lavoro.

http://www.gpdp.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/5958296

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *