Garante: sì ai dati biometrici come identificazione

Almeno a livello sperimentale, il Garante ha ritenuto accettabile basare l’accesso ad una app, nel caso specifico ai cedolini dello stipendio, su dati biometrici come la voce in sostituzione dei classici login e password. Un mondo di opportunità che si apre, se, in modo sicuro, si può rinunciare all’interminabile elenco di password, che nessuno ricorda mai.

http://www.gpdp.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/5763201

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.