Anche siti governativi italiani sono attaccati dagli hacker

Chissà perchè i media italiani non hanno dato molto risalto, per non dire che hanno ignorato la notizia. Il Dipartimento della Funzione Pubblica è stato violato, esponendo a rischio i dati di 48.000 utenti attraverso una breccia dell’SQL. Può succedere, purtroppo, ma potrebbe essere un campanello d’allarme utile per migliorare la sicurezza hardware e software, nonchè per formare gli utenti e sviluppare una sensibilità adeguata al problema.

http://news.softpedia.com/news/hacker-breaks-into-italian-government-website-45-000-users-exposed-510332.shtml

Print

Share

One thought on “Anche siti governativi italiani sono attaccati dagli hacker

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *